Premesso che i corsi online sono ormai tantissimi, così come tutorial, lezioni (one to one) in video, webinar, seminari in streaming ecc… ecc. E’ necessario vedere questi nuovi strumenti come un’opportunità didattica davvero potente e versatile e non come una necessaria (e imposta dalla contingenza) sostituzione della lezione frontale.

Tra i molti problemi che ci si trova ad affrontare nella gestione di una lezione online c’è sicuramente quello della connessione internet.

Per lunghe lezioni live con più ragazzi connessi contemporaneamente, sono necessarie caratteristiche di connessione importanti sia per l’insegnante che trasmette, sia per ognuno degli allievi che ne fruisce (tenete presente che per 60 minuti di diretta live si spendono circa 1,5 giga di connessione). Tutti coloro (e in Italia sono tanti) che non hanno ADSL, o FIBRA e che si devono arrangiare con chiavette o saponette wifi (in media da 100 giga al mese) avranno davvero molti problemi, per non parlare di chi, in situazioni economiche più proibitive, non ha nemmeno un pc e deve assistere via cellulare.

A questo potete anche aggiungere quanto possa essere dannoso tenere i ragazzi inchiodati davanti al Pc per 5 o 6 ore di lezione (ipotizzando una classe di genitori attenta che non permetta altre ore di gioco o visione dei social durante la giornata, ma questo è un altro discorso).

Un aspetto meno ovvio e conosciuto è la difficoltà di registrarsi. Un conto è parlare ad una platea, un altro parlare in una stanza di casa con un microfono, un cellulare o un computer davanti, e magari registrando con cuffie o auricolari (che rimandano la nostra voce con un suono irriconoscibile se non ci facciamo l’abitudine).

Una soluzione DAVVERO efficace, è la preparazione delle lezioni con sistemi multimediali ( presentazioni powerpoint, video clips, video animazioni, registrazioni audio, schede in Pdf ecc…).

I VANTAGGI SONO MOLTEPLICI

  • Il materiale relativo a quell’argomento (una volta creato) resta in archivio all’insegnante per future lezioni.
  • Tutto il pacchetto relativo a quella lezione è inviabile con mail o messaggi whatsapp e RESTA all’allievo per essere consultato più volte.
  • La “presentazione” di quella lezione RIDUCE drasticamente la diretta online con la classe (sarà sufficiente esporre l’argomento e spiegare come usare il materiale)
  • SE FATTO A REGOLA D’ARTE ogni pacchetto-lezione avrà un impatto più incisivo sui ragazzi. Teniamo presente che sono abituati al linguaggio per immagini, (sintetico e schematico) dei media e della pubblicità e questo renderà più facile l’imprinting mnemonico del messaggio che si vuol trasmettere.

ALLORA, COME POSSO AIUTARTI?

Ci sono due strade percorribili, una non esclude l’altra, ma rende le cose più agili e veloci da subito.

  • 1 Ti creo e ti gestisco personalmente tutta la parte tecnica (direttamente dal mio LAVORATORIO 3.0 IL FABBRICASOGNI).
  • 2 Attraverso un percorso personalizzato ti seguo con lezioni in streaming e tutorial creati apposta per le tue esigenze per renderti indipendente nella creazione del tuo materiale.

Nel primo caso, dopo aver ricevuto il tuo materiale (file word o pdf con gli appunti e le linee guida della lezione, audio e/o video girati con un normale cellulare, foto o filmati scaricati dal web e da inserire nella lezione) mi occupo dell’ottimizzazione dell’audio registrato, dell’eventuale taglio dei video scaricati dal web e dell’editing dell’eventuale video registrato da te, per poi procedere con la creazione di tutto il materiale necessario (presentazioni o video animazioni, videoclip, file audio, file word o pdf con o senza l’inserimento di immagini) e ti rispedisco tutto il pacchetto pronto da spedire o scaricare anche dagli allievi.

Nel secondo caso, dopo un primo contatto in cui progettare il percorso che ti porterà all’indipendenza informatica, programmeremo insieme il numero di incontri necessari. Ti fornirò tutti gli strumenti (gratuiti in quanto open source o in versioni rese gratuite dalla ditta stessa) per creare tutto il materiale. Durante l’installazione dei programmi e le varie iscrizioni richieste (e durante le prime aperture di ogni singolo programma) è possibile anche condividere gli schermi dei nostri Pc (condivisione del desktop con TeamViewer) in modo che io possa col mio mouse operare direttamente o guidare i tuoi passi nell’apprendimento delle funzioni base di ogni software.

Per ogni tipo di informazione CONTATTAMI:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.